Benvenuti!

 

Questo sito nasce dall’esigenza di presentare me e il mio lavoro, contribuendo a dare informazioni sul mondo della psicologia, tanto prezioso quanto spesso sconosciuto, temuto, bistrattato.

Fare esperienza di momenti in cui non si sta bene, ci si sente in difficoltà o non si sa che cosa fare, è naturale e fa parte della vita, come è naturale cercare di superare questa difficoltà con le proprie risorse e con il conforto delle persone a cui vogliamo bene. Capita però che questo non sia sufficiente, si senta di non riuscire a risolvere il problema: è qui che l’aiuto di uno psicologo può essere importante

Farsi aiutare da uno psicologo vuol dire primariamente darsi la possibilità di avere uno spazio per sé -per i propri racconti, pensieri, emozioni, sensazioni- in un ambiente dove è possibile un confronto libero da condizionamenti ed aspettative, in cui è garantita la totale riservatezza. Lo psicologo opera per migliorare la capacità delle persone di comprendere se stessi e gli altri e di comportarsi in maniera consapevole, congrua ed efficace. Ascolta, sostiene e aiuta ad aumentare la consapevolezza di quanto sta succedendo, utilizzando strumenti propri e indicando eventualmente una forma di cura più adeguata di quello che è già il suo intervento. Possiamo fare un parallelo con il medico di base da cui andiamo per un disturbo fisico, che ascolta e cura quanto è di sua competenza ed eventualmente ci invia da uno specialista (cardiologo, dermatologo, otorino,…).

Lo psicoterapeuta è lo specialista nella terapia: ha un percorso di studi molto più articolato e specifico, che prevede dopo l’abilitazione come psicologo (o medico) quattro anni ulteriori di studio e tirocinio. Esistono diversi indirizzi di psicoterapia che determinano modalità differenti di lavoro, indicativamente tutte le psicoterapie sono accumunate dal medesimo obiettivo: un cambiamento per la persona da una situazione che provoca malessere a una di maggiore equilibrio e benessere.  Nel mio indirizzo specifico (di cui parlo qui in modo più esteso) questo cambiamento può avvenire considerando ogni persona nella sua unicità, facendo un’esperienza di quanto insieme si vive nella relazione terapeutica, sostenendo le sue risorse e una sempre maggiore consapevolezza, che porti benessere, autonomia e responsabilità riguardo alla propria crescita.

Oltre che lavorare in presenza di disagi o disturbi, lo psicologo opera nel campo della prevenzione, anche attraverso gruppi, sostenendo le persone in passaggi del ciclo di vita (es. adolescenza o terza età) o su temi specifici trasversali (es. genitorialità, gestione dei conflitti, sessualità, ecc.).

Il lavoro dello psicologo può dare adeguata risposta a diverse esigenze della vita delle persone, spesso però questo incontro è difficile, perché legato a idee confuse e preconcette o a timori. Con questo sito e con il mio lavoro voglio dare il mio contributo per aumentare la chiarezza e ridurre la distanza che ostacola tale incontro.